Progetto sulla memoria Comune di Rimini

 

 

Questo progetto è iniziato insieme all’anno scolastico. Esso è stato proposto dal Comune ai ragazzi di 5°superiore di Rimini. Prendeva il nome di “Vedi alla voce umano: vittime, carnefici e spettatori”. L’obiettivo era di approfondire la storia della Shoah incentrandoci sul lato umano. Chi erano le vittime? Chi i carnefici e chi gli spettatori? Come è stato possibile che una tale tragedia si verificasse?

A tutte queste domande noi ragazzi, con l’aiuto di esperti come Laura Fontana, abbiamo cercato di rispondere attraverso l’uso di documenti storici come fotografie, film, video e testimonianze. Partecipando a questi incontri la nostra speranza era di essere tra i fortunati a poter vedere e toccare con mano quel teatro della tragedia, che per mesi avevamo analizzato. Il nostro desiderio si è realizzato; infatti siamo state le due rappresentanti del nostro istituto a partecipare al viaggio in Polonia.

Una volta arrivate abbiamo percorso la strada fatta dai vagoni, contenenti al tempo, i deportati che, inconsapevoli e mal nutriti, arrivavano dentro al campo di concentramento di Auschwitz – Birkenau. Anche noi come loro, oltrepassando quella fredda entrata, ci siamo sentite spaesate ed investite dall’immensità di quei 40Km quadrati di macchina da morte.

Durante quest’esperienza ci hanno accompagnate anche tante emozioni amplificate dalle parole delle guide. Sensazioni provocate dal contrasto creatosi tra la cruda storia del luogo e l’attuale ambiente che lo incornicia caratterizzato da nuove abitazioni e da una natura rigogliosa. Quest’esperienza ci ha regalato momenti di gioia e tristezza, allo stesso tempo, stimolando in noi profonde riflessioni, commuovendoci e dando una nuova responsabilità alla nostra e alle future generazioni: ricordare ciò che è stato.

 

 

 

Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario.” (Primo Levi)

Di Elena Rinaldi e Carolina Meroi Gennari

 

web design: madisonav.it